La quinta edizione della WinteRace è sempre più giovane

La quinta edizione della WinteRace è sempre più giovane
Cortina d'Ampezzo - 2/3/4 Marzo 2017

Vedano al Lambro, febbraio 2017: Aumenta il numero degli "under 40" alla quinta edizione della WinteRace; questa è l'interessante e inaspettata novità emersa alla chiusura delle iscrizioni. L’equipaggio più giovane è del Classic Team Eberhard: Marco Gaggioli, 28 anni e Andrea Pierini di 27 anni su Lancia Fulvia 1300 del 1975.

Numerosi anche i piloti e navigatori provenienti da paesi stranieri: Germania, Austria, Svizzera, Olanda, Principato di Monaco, Polonia e persino Argentina.

Sarà perché a Cortina la neve non manca mai, sarà perché Alte Sfere, la società organizzatrice, studia sempre percorsi suggestivi, sarà la passione per la competizione, insomma, qualunque sia il motivo, la WinteRace resta una manifestazione molto amata e seguita da equipaggi e pubblico.

"Quest'anno abbiamo puntato sul "Made in Italy", racconta Rossella Labate, presidente del comitato organizzativo, "le tappe attraversano solo paesi italiani. Gli scenari offerti dalle Dolomiti, Patrimonio dell'Unesco, del resto, sono difficilmente replicabili altrove. Panorami da cartolina che emozionano equipaggi, ospiti e curiosi".

La Manifestazione gode del Patrocinio del Senato della Repubblica, oltre a quello del Comune di Cortina d’Ampezzo, Comune di Moena e dell'ACI di Treviso.

La gara si svolge lungo un percorso di circa 350 km in ore diurne tra tornanti, strade ghiacciate, paesini da fiaba e città glamour. Vedute capaci di creare la cornice perfetta per una delle gare più attese della stagione invernale. L'abilità dei piloti e i motori d'altri tempi saranno messi a dura prova, inoltre, dagli otto passi dolomitici da valicare. Sono previste 60 prove cronometrate, 4 prove di media al decimo di secondo con 12 rilevamenti segreti oltre a 6 controlli orari e 2 controlli a timbro.

Tra le vetture più "storiche" citiamo la Riley Nine Sport del 1936 e la Lancia Aprilia del 1937.

La Manifestazione inizierà giovedì 2 marzo con le Verifiche Tecniche e Sportive presso il lussuoso Grand Hotel Savoia***** cui seguiranno la presentazione degli sponsor, il briefing del Direttore di Gara e la BSI Standing Dinner offerta a tutti i partecipanti.

Le Tappe
La gara partirà venerdì 3 Marzo alle ore 9.00 dalla via dello shopping per eccellenza a Cortina, Corso Italia. Dopo aver sormontato il suggestivo e imponente Passo Falzarego, le vetture proseguiranno verso Arabba, risaliranno sui tornanti del Passo Pordoi, proseguiranno verso Canazei per poi arrivare a Moena, dove sosteranno per la presentazione in Piazza de Ramon a cui seguirà il pranzo. Nel primo pomeriggio si dirigeranno ad Alleghe, non prima però di aver oltrepassato il Passo San Pellegrino. Proseguiranno poi per Cortina dopo aver superato il passo Giau e aver disputato le ultime prove fuori città.

Sabato 4 Marzo alle ore 9.30 la competizione partirà sempre da Corso Italia. Le auto si dirigeranno verso il Passo Cimabanche; transiteranno dal lago di Misurina per poi raggiungere Auronzo e, dopo il passaggio da

Santo Stefano di Cadore, dove è prevista una sosta caffè e la loro presentazione, risaliranno sul Passo Monte Croce Comelico dove ci sarà la pausa pranzo. Le splendide San Candido e Dobbiaco accoglieranno le vetture che poi valicheranno il Passo Cimabanche, per rientrare a Cortina d’Ampezzo. Come sempre, un numeroso pubblico attenderà il loro arrivo e la presentazione degli equipaggi. In coda, sfileranno le prestigiose vetture della 2nd Porsche WinteRace che, a loro volta, non mancheranno di attirare l'attenzione degli spettatori presenti.

La Manifestazione si concluderà nella serata di sabato con la cena di chiusura e la Cerimonia di Premiazione presso il "Rifugio Faloria" ad alta quota.

Il Centro Porsche Padova, filiale diretta di Porsche Italia, rinnova per il quinto anno consecutivo la sponsorship con la WinteRace organizzando un servizio assistenza per tutta la durata della manifestazione. L'azienda mette inoltre a disposizione dell'Organizzazione e della Direzione Sportiva le moderne ammiraglie che ospiteranno i transfer dei partecipanti per i momenti conviviali previsti dall'evento.

2nd PORSCHE WINTERACE
Visto il successo dello scorso anno, si disputerà, anche quest'anno, il “2nd PORSCHE WINTERACE” dedicato ad un massimo di 30 vetture monomarca che verranno selezionate dall’organizzazione: le auto storiche (costruite dal 1977 al 1990) e quelle moderne (costruite dal 1991 ad oggi) partiranno in coda alla gara e avranno una loro classifica e premi dedicati.

I PREMI

Importanti e di prestigio i premi degli sponsor. L’equipaggio che avrà ottenuto il miglior risultato sommando le due modalità di rilevamento, verrà proclamato vincitore della WinteRace 2017 e sarà premiato con un lingotto d'oro di 100 grammi dal valore di 3500 euro messo in palio dal Main Sponsor BSI (private bank svizzera appartenente al Gruppo EFG International). Il brand svizzero di Alta Orologeria GIRARD-PERREGAUX premierà il primo equipaggio “Under 40” con il cronografo "Competizione Stradale".

Durante le premiazioni, chi si è iscritto alla WinteRace tramite il sito Garedepoca.com partner della gara, parteciperà all'estrazione di un Mini IPad Apple.

Il Brand AS65 omaggerà gli “Under 40” con dei capi kult della collezione invernale.

II 1° Classificato della 2nd Porsche WinteRace riceverà dal Centro Porsche Padova un premio legato alla casa automobilistica di Stoccarda.

Per questa quinta edizione tutti i partecipanti potranno inoltre provare l’emozionante esperienza di guida della nuova Panamera 4S, una berlina grintosa ma nello stesso tempo top d’eleganza.

Ultimo fine settimana per iscriversi alla WinteRace 2017 solo pacchetti “free” + pubblicazione RPG

Egregi Signori,

desideriamo comunicarVi che questo fine settimana è il termine ultimo per iscriversi alla WinteRace 2017 e che sono disponibili solo pacchetti “free” senza alloggio.

Inoltre, desideriamo informarVi che sul sito www.winterace.com nella sezione DOCUMENTI DI GARA è stato pubblicato l’RPG in stato di approvazione dall’ACISPORT e correlato dalle Tabelle Distanze e Tempi delle due tappe di Gara, soggette a possibili modifiche in base alle condizioni meteo del momento.

Il primo lustro della WinteRace! Edizione 2017 un percorso tutto "Made in Italy"

Anche questa quinta edizione verrà ospitata dalla splendida Cortina d'Ampezzo, la Super Classica ACI Sport, organizzata da Alte Sfere resta riservata a 80 vetture costruite entro il 1976 e si disputerà dal 2 al 4 marzo 2017 lungo un percorso dolomitico che prevede tappe nuove ed entusiasmanti.

Le iscrizioni sono aperte e chiuderanno il 10 Febbraio 2017.

Visto il successo dell’esordio, si disputerà anche quest'anno, il “2nd PORSCHE WINTERACE” dedicato ad un massimo di 30 vetture monomarca che verranno selezionate dall’organizzazione: le auto storiche (costruite dal 1977 al 1990) e quelle moderne (costruite dal 1991 ad oggi) partiranno in coda alla gara e avranno una loro classifica e premi dedicati.

Circa 400 chilometri tra tornanti, piste ghiacciate, paesini da fiaba e città glamour, questi i panorami, tutti italiani, che gli equipaggi attraverseranno nella due giorni di gara. La competizione, che si svolgerà in ore diurne, prevede 72 prove cronometrate suddivise in 60 con rilevamento a fotocellula e 4 prove di media al decimo di secondo con 12 rilevamenti.

L’equipaggio che verrà proclamato vincitore della WinteRace 2017 riceverà un lingotto d’oro da 100 grammi dal valore di euro 3.500 messo in palio dal Main Sponsor della manifestazione BSI private bank.

Il nuovo sponsor, Girard-Perregaux, azienda svizzera di orologi d'alta gamma, metterà in palio il prestigioso modello Competizione Stradale con quadrante argentato e cinturino in pelle.

Durante le premiazioni, chi si sarà iscritto alla WinteRace tramite il sito Garedepoca.com, Partner della gara, parteciperà all'estrazione di un Mini IPad Apple.

La Manifestazione avrà inizio giovedì 2 Marzo con le verifiche tecniche e sportive presso il Grand Hotel Savoia*****, cui seguiranno il briefing del direttore di gara ed il welcome light dinner BSI.

La gara partirà venerdì 3 Marzo da Corso Italia. Dopo aver sormontato il suggestivo e imponente Passo Falzarego, le vetture proseguiranno verso Arabba, risaliranno sui tornanti del Passo Pordoi, proseguiranno verso Canazei per poi arrivare a Moena, dove sosteranno per il pranzo. Nel pomeriggio si dirigeranno ad Alleghe, non prima però di aver oltrepassato il Passo San Pellegrino. Proseguiranno poi per Cortina dopo aver superato il Passo Giau e aver disputato le prove sul circuito di Fiames.

Sabato 4 Marzo la competizione partirà sempre da Corso Italia, per dirigersi poi verso il Passo Tre Croci; le auto transiteranno dal circuito di Palus, Auronzo Stefano di Cadore per risalire sul Passo San Antonio e, dopo il passaggio da Padola risaliranno sul Passo Monte Croce dove ci sarà la pausa pranzo. Le splendide San Candido e Dobbiaco accoglieranno le vetture che poi rientraranno a Cortina d’Ampezzo. Come sempre, un numeroso pubblico attenderà il loro arrivo e la presentazione degli equipaggi. In coda, sfileranno le prestigiose vetture della 2nd Porsche WinteRace che, a loro volta, non mancheranno di attirare l'attenzione degli spettatori presenti.

La Manifestazione si concluderà sabato sera con la Cena di Gala e la Cerimonia di Premiazione.

Tra i pacchetti proposti da Alte Sfere, oltre ad una particolare attenzione a chi partecipa con vetture “Porsche”, ci sono anche quelli "Under 40" e “Lady” creati con  l'intento di promuovere la partecipazione giovanile e femminile.

Tutti i pacchetti di iscrizione presso il Cristallo Hotel Spa&Golf*****L ed il Grand Hotel Savoia***** sono soggetti alla disponibilità alberghiera al momento dell’iscrizione.

Molti gli sponsor e i partner che hanno deciso di rinnovare la loro presenza: la BSI, private Bank, il CENTRO PORSCHE PADOVA, filiale diretta di Porsche Italia, HDI ASSICURAZIONI, e CRISTALLO HOTEL SPA&GOLF unico cinque stelle lusso delle Dolomiti.

Ad arricchire il parterre degli sponsor, il brand svizzero di orologeria d'alta gamma GIRARD-PERREGAUX.

La Manifestazione gode anche del Patrocinio del Senato della Repubblica, del Comune di Cortina d’Ampezzo e dell'ACI di Treviso.

BSI protagonista della WinteRace 2107



BSI premia con un lingotto d’oro l’equipaggio che si aggiudicherà la V^ edizione della WinteRace!
Per il terzo anno consecutivo BSI, una delle più importanti banche di gestione patrimoniale in Svizzera e attiva a livello internazionale, sostiene la WinteRace in qualità di Main Sponsor.

Per l’edizione 2017 metterà in palio un lingotto d’oro da 100 grammi del valore di € 3.500 che verrà assegnato al primo equipaggio assoluto.

I “Vincitori” dovranno superare 72 prove cronometrate,  in quasi 400 km di percorso, suddivise in 60 con rilevamento a fotocellula e 4 prove di media con 12 rilevamenti in due giornate diurne venerdi 3 e sabato 4 marzo, nella splendida cornice delle Dolomiti, superando ben 7 passi innevati e ghiacciati.

Una competizione che si annuncia impegnativa per tutti coloro che ambiranno ad aggiudicarsi un premio importante!

CHIUDE LA QUARTA EDIZIONE DELLA WINTERACE

Sole e neve disegnano panorami meravigliosi incantando gli equipaggi della WinteRace.


Cortina d’Ampezzo, 8 marzo 2016 – Sono stati il sole e la neve i veri protagonisti dello scorso week end a Cortina durante la WinteRace. Il cielo terso di venerdì ha regalato agli equipaggi della manifestazione, provenienti da tutto il mondo, scorci stupendi. L'abbondante nevicata di sabato ha donato altrettante scenari da mille e una notte.

Cortina ha uno stile inconfondibile e la sua atmosfera, un po' glamour e un po' retrò, incanta sempre i suoi visitatori. La "Regina delle Dolomiti" ha un suo stile, unico, come quello degli sponsor dell'evento: Parmigiani Fleurier, BSI, private bank, e Centro Porsche Padova.

Tra gli ambiti premi messi in palio: il prezioso Tonda Métrographe della maison svizzera Parmigiani Fleurier andato al team vincitore e il lingotto d’oro di 100 grammi donato dalla BSI, al primo equipaggio classificato nelle prove di media.

Novità del 2016 è stato il 1st Porsche WinteRace, dedicato alla partecipazione di vetture monomarca (appartenenti sia alla categoria delle Sportive sia ai SUV). Le auto storiche (costruite dal 1977 al 1990) e quelle moderne (costruite dal 1991 ad oggi) sono partite in coda alla gara e hanno avuto una loro classifica dedicata.

Il vincitore si è aggiudicato un corso di guida “Porsche Warm up” da svolgersi entro il 2016 a scelta tra le date a calendario, con una vettura Porsche messa a disposizione dalla Porsche Driving Experience. Il premio è stato messo in palio dal Centro Porsche Padova.
Eventi, sfilate d’auto uniche e cene di gala, questo si è vissuto a Cortina lo scorso week end.

La competizione

Tanti i modelli rari che hanno sfilato sulla passerella di Corso Italia: dalle Porsche 356 e 911, tra cui anche la meravigliosa Carrera RS del 1973, Riley Nine Sport del 1936.  La vettura più "storica" è la Fiat 508 Coppa d'Oro del 1934, ma il pubblico ha ammirato anche le Jaguar XK 120 OTS del 1951 e 140 FHD del 1956.

A causa della neve e dei passi chiusi, è stato modificato il percorso della seconda tappa e alcune prove sono state cancellate, ma questo non ha tolto ai top driver la possibilità di esibire la propria abilità tanto da contendersi il primo posto a distanza di pochi centesimi l'uno dall'altro.

La prima giornata di gara ha permesso a tutti i partecipanti di godersi il paesaggio baciato dal sole; il pubblico, numeroso lungo tutto il percorso, ha ammirato e fotografato il passaggio delle auto. In fondo la gara di Cortina appartiene anche a loro, ne percepiscono sempre di più la bellezza e il respiro internazionale grazie agli equipaggi stranieri provenienti da paesi di tutto il mondo, dalla Svezia alla Germania, dall' Olanda al Lussemburgo, e ancora dal Principato di Monaco, Svizzera, Francia, Inghilterra e persino Argentina e Antigua.

I Vincitori

Sabato sera occhi puntati sui cartelloni del centro classifiche per conoscere i vincitori. Primo posto per  il più giovante top driver in gara, il siciliano Margiotta che con il suo navigatore Perno su Volvo Pv 544 del 1965 della Scuderia Volvo Club è il vincitore assoluto della WinteRace 2016. Secondi, con solo 12 penalità di differenza, i concorrenti Canè-Galliani su Lancia Aprilia del 1938 della scuderia Loro Piana Classic e a soli 8 penalità, i compagni di scuderia  Aghem-Conti su Lancia Fulvia Coupè del 1965.

A causa di un guasto, non ce l'hanno fatta i vincitori della seconda e terza edizione, il team Fontanella-Covelli del Classic Team Eberhard.

Himara Bottini e Laura Ciarallo su Porsche 911 T del 1966 si sono aggiudicate la "Coppa delle Dame" .

E' tedesco il primo classificato tra gli equipaggi stranieri: sono Nowak-Nowak su Porsche 911 Targa del 1971.

La miglior scuderia è risultata la Loro Piana Classic.

Primo Classificato del 1st Porsche WinteRace, sono gli argentini Gache-Schojet su Porsche Cayman del 2016.

Le premiazioni si sono tenute sabato sera durante la cena di gala all'Hotel Ancora****.

Giù il sipario dunque sulla 4a edizione della WinteRace, appuntamento di regolarità classica, “Super Classica” ACISPORT che è stata organizzata da Alte Sfere e patrocinata dal Senato della Repubblica, oltre a quello del Comune di Cortina d’Ampezzo, di Dobbiaco, della città austriaca di Lienz e dell’Automobile Club di Treviso.

La WinteRace fa parte del Campionato Internazionale "Grand'Eventi 2016" riservato ai concorrenti delle più importanti manifestazioni di regolarità per auto storiche al mondo. Questo campionato si prefigge di individuare e premiare i migliori equipaggi tra tutti quelli partecipanti alle 12 manifestazioni di regolarità per auto storiche costituenti i "Grand'Eventi 2016": Winter Marathon, WinteRace, Rally  De Las Bodegas, Terre di Canossa, La Gran Carrera, Targa Florio Classic, 1000 Miglia, Coppa D'Oro delle Dolomiti, Rally De La Montana, Gran Premio Nuvolari, La Festa Mille Miglia, 1000 Millas Sport.

Una festa che si è conclusa con i complimenti di tutti, equipaggi e sponsor, per l’organizzazione. Commossa naturalmente Rossella Labate, Presidente del Comitato Organizzatore, con Stefano Sangalli vere anime dell’evento.

Appuntamento a tutti al 2017.