Alte Sfere riconferma la propria presenza al Salone Internazionale Auto & Moto d’Epoca di Padova

Alte Sfere riconferma la propria presenza al Salone Internazionale Auto & Moto d’Epoca di Padova per presentare la 4^ edizione della “WinteRace”, Super Classica ACI Sport che si terrà a Cortina d’Ampezzo dal 3 al 5 Marzo 2016 all’interno della quale si terrà il “1st Porsche WinteRace”  dedicato a 30 vetture della casa tedesca costruite dal 1976 ai giorni d’oggi. Il nostro staff Vi aspetta presso lo stand Alte Sfere all’interno del Padiglione 4, per l’occasione arredato dal Partner Elbi Spa, Groove collection - Placement coordinator: Menichetti Eventi Studio.

WinteRace 2015: L'Austria incanta gli equipaggi della WinteRace

WinteRace 2015: L'Austria incanta gli equipaggi della WinteRace
 
Cortina d’Ampezzo, 6 marzo 2015: Il forte vento di ieri ha spazzato via ogni nube, regalando agli equipaggi della WinteRace paesaggi incantevoli e panorami innevati suggestivi.

La gara è partita alle ore 8.45 da Corso Italia sotto un cielo azzurro; molte le vetture senza capotte con equipaggi in perfetta tenuta invernale, una vera prova solo questa.

Il freddo, o forse l'età, ha messo i “bastoni tra le ruote” solo all'auto più "storica" della manifestazione: l'Alfa Romeo 6C 1750GT del 1930 che si è ritirata a causa di guasti tecnici.

Tanti i modelli rari che hanno sfilato oggi sulla passerella di Corso Italia: dalla Lancia Aprila del 1938, alla Mercury Club Coupe V8 del 1941; dalla Ferrari Dino 246 GTS del 1969, all'Alpine Renault A110 del 1971, alla Austin Healey degli anni ’60.

La tappa odierna, quella austriaca ha visto le auto dirigersi verso Dobbiaco; sul passo Cimabanchegli equipaggi si sono cimentati nella prima prova di media, in cui gli stranieri sono risultati più bravi degli italiani, che si sono poi "rifatti" nelle 4 prove cronometrate avvenute presso il Centro Culturale Grand Hotel Toblach. Suggestiva la sosta nel centro storico di Lienz dove c'è stata la presentazione agli spettatori e la pausa per il pranzo. In territorio austriaco il forte temporale della notte scorsa ha fatto cadere alcuni rami sulla strada, causando temporanei rallentamenti durante la loro rimozione. La gara è poi proseguita senza intoppi, fino al rientro in Italia a Cortina, dove le auto sono state presentate in Corso Italia alle 17.30 dalla giornalista Savina Confaloni, speaker ufficiale della manifestazione. Ad aprire la "sfilata", 30 vetture moderne Porsche del Porsche Sci Club.

Tra i top driver favoriti Giuliano Canè e Lucia Galliani, su Lancia Aprilia del 1938, Fontanella-Covelli, su Porsche 356 A del 1955, vincitori della scorsa edizione, Gamberini-Fanti su Alfa Romeo Giulia Super del 1966 e Aghem-Conti su Lancia Fulvia HF Fanalone del 1970.

Domani le condizioni meteo saranno nuovamente favorevoli, per la gioia dei partecipanti, pronti e agguerriti ad affrontare la seconda tappa che si svolgerà quasi completamente in Trentino Alto Adige.

L’EQUIPAGGIO FONTANELLA – COVELLI SU PORSCHE 356 A DEL 1955 BISSA LA VITTORIA DEL 2014 E FA IL PIENO DI PREMI

L’EQUIPAGGIO FONTANELLA – COVELLI SU PORSCHE 356 A DEL 1955
BISSA LA VITTORIA DEL 2014 E FA IL PIENO DI PREMI
 
Cortina d’Ampezzo, 8 marzo: Gianmario Fontanella e Annamaria Covelli su Porsche 356 A del 1955 sono, per il secondo anno consecutivo, i vincitori assoluti della WinteRace 2015. L’equipaggio del Classicteam Eberhard era in testa anche alla fine della prima giornata. Al secondo posto, con un distacco di 96 penalità, il team Sala-Bacci su Fiat 1100 103/TV del 1955 della scuderia Emmebi 70 Classic; terzo l'equipaggio Aghem-Conti su Lancia Fulvia HF Fanalone del 1970 della Scuderia Loro Piana Classic. Fuori dai giochi uno dei superfavoriti, Giuliano Canè, che ha rotto prima della partenza dell'ultima tappa.
 
 

AI NASTRI DI PARTENZA LA TERZA EDIZIONE DELLA WINTERACE 2015

AI NASTRI DI PARTENZA LA TERZA EDIZIONE DELLA WINTERACE
 
Oggi le verifiche tecniche sportive, domani la prima giornata di gara con partenza da Corso Italia

Cortina d’Ampezzo, 5 marzo 2015: Al via domani mattina alle 8.45 da Corso Italia, la prima tappa delle WinteRace 2015, la gara di Regolarità Classica per auto storiche tra le più attese della stagione invernale. Il 6 e il 7 marzo, “Super Classica” ACI, organizzata dalla società Alte Sfere di Brescia, vedrà sfidarsi lungo panorami innevati e cittadine dal fascino d'altri tempi, 60 vetture storiche costruite entro il 31 dicembre 1976. La manifestazione gode del patrocinio del Senato della Repubblica, dell'ACI di Belluno, del Comune di Cortina d'Ampezzo e del Comune di Lienz.
 

Da Cortina a Lienz passando dal set del nuovo film di James Bond

Imponenti passi dolomitici e valli austriache dal fascino d'altri tempi. Questa è la cornice della terza edizione della WinteRace che ha attirato appassionati d'auto d'epoca da tutto il mondo. La competizione sarà ospitata anche per quest'anno dalla Regina delle Dolomiti, Cortina d'Ampezzo.

Dal 5 al 7 marzo la “Super Classica” ACI, organizzata dalla società Alte Sfere di Brescia, vedrà sfidarsi lungo strade panoramiche e famose località turistiche, 60 vetture storiche costruite entro il 31 dicembre 1976. La manifestazione gode del patrocinio del Senato della Repubblica, dell'ACI di Belluno, del Comune di Cortina d'Ampezzo e del Comune di Lienz.

Vetture provenienti da Giappone, Germania, Svizzera, Lussemburgo, Gran Bretagna e Belgio oltre a equipaggi italiani, tutti accomunati dalla passione per l'automobilismo storico e attirati dal glamour di Cortina d’Ampezzo e dal fascino straordinario di un paesaggio invernale, patrimonio dell’Unesco. In aumento il numero di giovani equipaggi; il primato dell'età resta sempre a Pietro e Cesare Foresti, i due fratelli bresciani di 23 e 18 anni.

Dal punto di vista sportivo la gara proporrà un percorso di 460 chilometri, in ore diurne, con il valico di 7 passi dolomitici oltre i 2.000 metri (Falzarego, Valparola, Gardena, Campolongo, Giau, Cimabanche e Tre Croci). Sono previste 43 prove cronometrate di precisione con fotocellula e di 9 prove di media al decimo di secondo con 26 rilevamenti segreti.

Il prestigio delle vetture
Tra le vetture più importanti, c'è quasi tutta la gamma delle Porsche dalle 356A, PREA, B, Speedster alle 911 Targa. La vettura più antica è l'Alfa Romeo 6C 1750GT del 1930. Il pubblico potrà inoltre ammirare Ferrari Dino 246 GTS del 1969, Alpine Renault A110 del 1971, Austin Healey degli anno ’60, Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce del 1960 e, tra i Top Driver, i vincitori della prima e seconda edizione, Giuliano Canè su Lancia Aprilia del 1938 e Gian Mario Fontanella su Porsche 356 A del 1955, oltre al temerario Gian Maria Aghem che riporterà la sua Lancia Fulvia 1300 con la quale ha partecipato all’edizione 2013 della Pechino-Parigi.

La Manifestazione avrà inizio Giovedì 5 Marzo con le Verifiche Tecniche e Sportive presso il prestigioso Cristallo Hotel Spa&Golf*****L, cui seguiranno il briefing del Direttore di Gara e il BSI Standing Dinner offerto a tutti i partecipanti.

Le tappe: partenza dal centro di Cortina e passaggio in Austria

Venerdì 6 marzo le auto partiranno da Corso Italia a Cortina e si dirigeranno verso Dobbiaco; presso la suggestiva struttura del Centro Culturale Grand Hotel Toblach affronteranno le prime 4 prove cronometrate.

La competizione proseguirà verso S. Candido arrivando in territorio austriaco. Presso la sede della Loacker ad Heinfels ci sarà un controllo orario e poi le auto si dirigeranno a Lienz attraverso la Höhenstrasse. Nell'incantevole centro storico verranno presentate agli spettatori; ci sarà poi la sosta per il pranzo. La gara proseguirà per Oberdrauburg, Kötschach, Sankt Jakob, Liesing e Maria Luggau. A Obertilliach gli equipaggi avranno due sorprese: la prima sarà la possibilità o speranza di incontrare i protagonisti del prossimo film di 007, visto che il 6 marzo la troupe sarà ancora impegnata a girare delle scene del nuovo lungometraggio in questa incantevole cittadina. Chissà che qualche auto non venga reclutata per un ciak. Inoltre, alla Loacker è stata organizzata una pausa caffè con un “dolcissimo” cadeaux per tutti i partecipanti che verrà donato dalla loro mascotte. Le vetture ripartiranno poi alla volta dell'Italia dove affronteranno le ultime prove cronometrate a Misurina, prima di terminare la tappa a Cortina d’Ampezzo con la presentazione al pubblico e saranno precedute dal passaggio delle 30 vetture moderne Porsche del Porsche Sci Club Italia.

Sabato 7 Marzo la competizione partirà sempre da Corso Italia. L'abilità dei piloti verrà messa a dura prova dal passaggio sui Passi Falzarego e Valparola prima di transitare da Corvara in Badia verso Passo Gardena passando per Ortisei e raggiungendo la storica e suggestiva Abbazia di Novacella, alle porte di Bressanone, dov'è prevista una breve sosta e a cui farà seguito la pausa pranzo. Nel pomeriggio, a Terento si svolgeranno alcune prove cronometrate, a cui faranno seguito quelle di Casteldarne, dopo un passaggio per l'incantevole Chienes. Da Corvara, dopo il controllo orario, le vetture ripartiranno per le ultime due prove di media che si svolgeranno sul Passo Campolongo e sul Passo Giau per rientrare a Cortina d’Ampezzo, sempre in Corso Italia, per la presentazione finale.

La Manifestazione si concluderà nella serata di Sabato con la Cena di chiusura e la Cerimonia di Premiazione presso l’elegante Hotel Ancora, nel centro di Cortina d’Ampezzo.

Il Centro Porsche Padova, filiale diretta di Porsche Italia, rinnova per il terzo anno consecutivo la sponsorship con la WinteRace organizzando un servizio assistenza per tutta la durata della manifestazione. L'azienda mette inoltre a disposizione dell'Organizzazione e della Direzione Sportiva le moderne ammiraglie che ospiteranno i transfer dei partecipanti per i momenti conviviali previsti dall'evento. Venerdì 6 marzo, il Centro Porsche Padova ha previsto di accogliere i partecipanti della WinteRace, all’arrivo della prima tappa, con un aperitivo nella “terrazza viennese” del centralissimo Hotel Ancora. All'incontro si uniranno anche i soci del Porsche Sci Club Italia presenti a Cortina alla IV tappa del loro campionato, concomitante alla WinteRace.

Porsche Sci Club Italia
Altra novità dell'edizione 2015 riguarda la collaborazione con il PORSCHE SCI CLUB ITALIA che prevede la combinata sci/auto: gli equipaggi della WinteRace in gara su vetture Porsche, potranno partecipare alle prove di sci che si terranno domenica mattina 8 Marzo sulle Tofane e verranno abbinati agli sciatori del Porsche Sci Club Italia che con le loro auto moderne eseguiranno le prove cronometrate di Salieto, appena fuori Cortina d’Ampezzo, e la prova di media sul Passo Falzarego.

I premi
Importanti e di prestigio i primi degli sponsor.
L’equipaggio che avrà ottenuto il miglior risultato sommando le due modalità di rilevamento, verrà proclamato vincitore della WinteRace 2015 e sarà premiato dalla Parmigiani Fleurier con un prestigioso Tonda Métrographe. La coppia vincitrice riceverà inoltre una medaglia concessa dal Presidente del Senato che verrà consegnata agli organizzatori dall’Onorevole Filippo Berselli, anch’egli in gara.

L’equipaggio che risulterà il migliore nelle prove di media riceverà in premio un lingotto d’oro del peso di 100 grammi, offerto dalla BSI.

Solasié, partner dell’evento, metterà in palio per l’equipaggio che risulterà primo nella classifica delle quattro prove cronometrate di Dobbiaco di venerdì mattina, delle eleganti borse viaggio.

Mario Boglioli appassionato collezionista di auto storiche e noto imprenditore bresciano nel mondo della moda uomo, con il nuovo brand THE GIGI, metterà in palio un prezioso ed elegante cappotto al giovane "più glamour" della WinteRace 2015.

Tutte le coppe ed i premi di categoria, prodotti dalla Petruzzi&Branca, argentieri di Brescia, saranno offerti dal partner HDI Assicurazioni.


www.winterace.it

Ufficio stampa:
Katia Cilia - Cell. +39 338 6542291 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizzazione
Rossella Labate - Cell. +39 348 3855069 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Alte Sfere Srl – Via Moretto 84 – 25122 Brescia – Tel 030 3755901 - Fax 030 2404909 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.