Cortina d’Ampezzo ospita la settima edizione della WinteRace

L’appuntamento per gli appassionati di regolarità classica è dal 28 febbraio al 2 marzo 2019

La settima edizione della WinteRace Superclassica ACISPORT, gara di regolarità classica tra le più attese del calendario invernale, verrà ospitata dall’elegante e intramontabile “Regina delle Dolomiti” dal 28 febbraio al 2 marzo. Agli equipaggi è riservata un’ospitalità a cinque stelle curata in ogni singolo dettaglio; prestigiosi e importanti i premi e gli omaggi degli sponsor.
Piloti e navigatori si sfideranno a colpi di centesimi di secondo attraverso panorami suggestivi: dalle dolci valli austriache agli imponenti passi dolomitici.
La WinteRace entusiasma i concorrenti per l’aspetto sportivo che prevede prove a rilevamento con fotocellula e a media che movimentano la competizione, ma la gara prevede anche prove divertenti e impegnative su strade innevate.
Tra le novità dell’edizione 2019, venerdì 1° marzo, ci sarà la visita al Porsche Museum Helmut Pfeifhofer di Gmündin Carinzia/Austria e nella piazza centrale del piccolo paese sono previste delle prove cronometrate che entusiasmeranno il pubblico presente.
Sarà come fare un tuffo nel passato in uno dei luoghi che hanno dato vita ad un tassello di storia dell’automobilismo sportivo internazionale, un’occasione davvero esclusiva.
Nel museo si trova una collezione privata di 48 vetture, tra cui la 356 con la carrozzeria d’alluminio battuta a mano che ha il numero di telaio 20. Proprio in questa ex segheria sono state costruite le prime 50 vetture Porsche dal 1944 al 1950.
La seconda tappa sarà invece dedicata al “Giro dei passi”, visto che si valicheranno il Giau, il Pordoi, il Sella, il Gardena oltre al Furcia, novità del 2019.

APERTE LE ISCRIZIONI

Le iscrizioni alla Super Classica ACISport si sono aperte il 1° ottobre e si chiuderanno il prossimo 28 gennaio.
La partecipazione è riservata alle vetture d’epoca costruite entro il 1976.
Il IV^ Porsche WinteRace, sarà dedicato ad un massimo di 30 vetture Porsche che verranno selezionate dall’organizzazione e che per partecipare dovranno essere costruite dal 1977 fino ai giorni nostri, partiranno in coda alla gara e avranno una loro classifica e premi dedicati.
L’aspetto sportivo prevede 72 prove cronometrate.
Le due tappe diurne avranno come scenario l’Austria/Ősttirol/Carinzia e le Dolomiti, patrimonio Unesco. Scenari che da sempre incantano gli equipaggi, motivo per cui ogni anno molti di loro hanno il piacere di ritornare alla WinteRace.
Il 1° marzo è prevista la tappa più lunga, quella che si svolgerà prevalentemente in Austria. La partenza da Cortina d’Ampezzo sarà alle ore 8.30 con rientro in città alle 17.30; più breve, invece, la seconda giornata di gara con la partenza alle ore 9.30, con sosta a Colfosco, e il rientro in serata sempre alle 17.30 in Corso Italia per la presentazione al pubblico delle vetture.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna